Importante

Secondo le guide del Ministero della Salute, la procedura di abbattimento del prodotto richiede che questo sia posto nell'abbattitore (al di sotto dei -20°C) per 24 ore, mentre per il congelatore di casa (-18°C) per almeno 96 ore (4 giorni). È importante sapere che se il pezzo di pesce è più grande, potrebbe essere necessario più tempo.

Fonte: Ministero della Salute
Ingredienti
  • Olio extra vergine di oliva, 3 cucchiai
  • Salsa di soia, 2 cucchiai
  • Sale, 10gr
  • Pistacchi sgusciati, 50gr
  • Semi di sesamo, 5gr
Occorrente
  • Piatto alto
  • Frullatore
  • Teglia
  • Carta da forno
  • Forno
Tempi
  • Abbattitura: 24 ore a -20°C oppure 96 ore a -18°C
  • Preparazione: tempo di scongelamento + 10 min
  • Riposo: 15 min
  • Cottura: 5 min

Preparazione

Scongelare il tonno abbattuto e porlo in un piatto dal fondo alto. Versare l’olio sul trancio di tonno, ricoprirlo per bene. Versare la salsa di soia sul filetto e ricoprirlo per bene. Cospargere di sale tutti i lati del tonno. A questo punto raccogliere l’intingolo di olio e salsa e massaggiare il tonno così da ricoprirlo, procedete in questo modo per qualche minuto fino a quando non sarà ben impregnato. Questa fase deve essere eseguita delicatamente altrimenti potreste spezzare il tonno.

A riposo

Lasciate riposare in frigo per circa 15 minuti. Nel mentre sgusciate i pistacchi e poi tritali grossolanamente: si può fare con un frullatore o schiacciandoli con un bicchiere. Spargere sulla granella i semi di sesamo. Ultimate la preparazione dei pistacchi, accendere il forno a 180°C. Ponete un foglio di carta da forno sulla teglia. Riprendere il trancio di tonno, date un’ultima bagnata con l’intingolo e ricoprite tutta la superficie con la granella di pistacchi.

Cottura

A questo punto possiamo completare il tonno al forno in crosta di pistacchi. Adagiare il trancio sulla teglia e quando il forno è ben caldo infornare per circa 5 minuti. Il tempo indicato è di circa 5 minuti in quanto dipende dalle dimensioni del trancio di tonno che state cuocendo, solitamente con questo minutaggio si cuoce la parte esterna e l’interno rimane crudo.

Se ci riesco io, allora lo può fare chiunque!

7 Comments
  1. Piero

    Una ricetta molto gustosa

    1. ildragocom

      Veramente buona, magari non come al ristorante ma di certo fa comunque la sua figura con gli amici.

  2. Dario

    L’ho provata anch’io e devo dire che è ottima!

    1. ildragocom

      Bene, mi fa piacere Dario.

  3. Michela

    Purtroppo l’ho dimenticata nel forno per qualche minuti e si è cotta anche dentro ma devo dire che era comunque buona.

    1. ildragocom

      Può capitare, bisogna starci attenti; la prossima volta verrà sicuramente ancora più buona.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *